25 ricette

31

condividi su

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck

ingredienti

persone

4

Olio di semi di girasole

4 cucchiai

Sale iodato

1 cucchiaino

Latte intero

60 mL

Farina di frumento tipo 0

10 grammi

Patate a pasta bianca

640 grammi

Piatti Unici da Italia - Trentino Alto Adige

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck

vegetariano con glutine con lattosio fonte di Vit C ricco in potassio con grassi buoni

pronta in

1 ora

difficoltà

fabbisogno giornaliero

100% Grassi

100% Proteine

100% Carboidrati

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck

Tipico piatto regionale: torta di patate salata cotta al forno, si accompagna bene con fagioli all'olio e formaggi

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck step 1

step 1

Preriscaldate il forno a 200 - 250°C dipende se ventilato o statico (io uso ventilato). Questa torta di patate salata dovrà rosolarsi bene sopra e sotto.

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck step 2

step 2

Pelate e grattugiate le patate crude con una grattugia.Togliete l'acqua in eccedenza, con l'ausilio di uno scolapasta o con un coperchio. Aggiungete il sale, la farina e il latte e mescolate bene il tutto.

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck step 3

step 3

Mettete 3 cucchiai d'olio nella teglia (24 di Ø) riscaldate l'olio (se non avete il tegame di rame benissimouno antiaderente da forno), versate il composto e livellateuniformemente con lo spessore di 1cm circa.

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck step 4

step 4

Irrorate con poco olio anche sopra, quindi infornate fino a quando sarà rosolata sulla circonferenza(osulbordo),giratela e rimettetela nel forno. La torta deve risultare bella croccante sopra e sotto.

Torta o tortel di patate alla trentina con formaggio Asiago e speck step 5

step 5

Tagliatela in quarti a spicchi e servitela caldissima appena uscita dal forno Fredda non è buona)accompagnandola con formaggio Asiago o di malga saporito.

Loading pic