10

condividi su

Crocchette di riso e piselli

ingredienti

persone

4

Olio di semi di arachidi, per frittura

1 tazza

Pangrattato

q.b.

Farina di frumento tipo 00

1 bicchiere

Uova

1 unità

Mozzarella

100 grammi

Olio extravergine di oliva

2 cucchiai

Basilico

5 foglie

Parmigiano grattugiato

30 grammi

Scalogni

1 unità

Brodo vegetale

700 mL

Riso Roma

120 grammi

Piselli

150 grammi

Antipasti da Italia

Crocchette di riso e piselli

Crocchette di riso e piselli

vegetariano con glutine con uova con lattosio con noci ricco in calcio ricco in fosforo

pronta in

40 minuti

difficoltà

fabbisogno giornaliero

100% Grassi

100% Proteine

100% Carboidrati

Crocchette di riso e piselli

Crocchette davvero molto sfiziose e nutrienti

Crocchette di riso e piselli step 1

step 1

Innanzitutto, ho lessato i piselli in acqua non salata per un quarto d’ora, li ho scollati e frullati con il frullatore a immersione.

Crocchette di riso e piselli step 2

step 2

Poi ho proceduto come per un normale risotto, facendo soffriggere lo scalogno in due cucchiai di olio extravergine e tostando il riso in padella.

Crocchette di riso e piselli step 3

step 3

Ho aggiunto man mano il brodo caldo e, dopo circa dieci minuti, ho versato in padella anche la purea di piselli, ancora un mestolo di brodo e ho lasciato che il risotto si asciugasse per bene.

Crocchette di riso e piselli step 4

step 4

Alla fine, ho spento il fuoco, unito al riso il parmigiano grattugiato e le foglie di basilico tritate e l’ho fatto raffreddare.

Crocchette di riso e piselli step 5

step 5

Poi, ho proceduto a formare le crocchette. Ho prelevato un cucchiaio di riso alla volta, l’ho steso sul palmo della mano, ho messo al centro un pezzetto di mozzarella e ho richiuso formando una pallina un po’ schiacciata

Crocchette di riso e piselli step 6

step 6

Ho passato ogni pallina prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato.

Crocchette di riso e piselli step 7

step 7

Infine, ho fritto le crocchette in olio ben caldo, finché non sono diventate dorate e invitanti. Le ho fatte scolare su un foglio di carta assorbente prima di servirle.

Loading pic