10

condividi su

Pizza idratata

ingredienti

persone

6

Farina di manitoba

375 grammi

Farina di frumento tipo 00

375 grammi

Acqua

2/3 litro

Lievito di birra secco

7 grammi

Olio extravergine di oliva

2 cucchiai

Sale iodato

3 cucchiaini

Zucchero bianco

2 cucchiaini

Pomodori pelati a cubetti

400 grammi

Mozzarella, Fior di latte

400 grammi

prodotti da forno da Italia - Campania

Pizza idratata

Pizza idratata

vegetariano con glutine con lattosio ricco in calcio ricco in fosforo

pronta in

3 ore 40 minuti

difficoltà

fabbisogno giornaliero

100% Grassi

100% Proteine

100% Carboidrati

Pizza idratata

La Pizza idratata ha il gusto della tradizione! Mangiare una pizza così è come saltare indietro nel tempo e sentire i sapori di casa e quelli delle pizzerie da passeggio, dove la pizza si vendeva a tranci ma quadrati non a spicchi!!. Quando la pizza si cuoceva nelle teglie di acciaio che ormai erano scurite dall'uso e l'olio sul fondo rendeva la base un po croccante, ma soprattutto DELIZIOSA!!

Pizza idratata step 1

step 1

Impastate le due farine con il lievito già sciolto in poca acqua, il resto dell'acqua, l'olio, il sale e lo zucchero(che aiuterà la lievitazione). Io preferisco usare sempre la planetaria, ma anche a mano viene benissimo

Pizza idratata step 2

step 2

La lavorazione deve durare qualche minuto e il risultato sarà un impasto molto umido ed elastico. Lasciate lievitare per circa tre ore (ma io che sono frettella mi sono accontentata di due).

Pizza idratata step 3

step 3

Dopo questa lievitazione, l'impasto andrà lavorato velocemente solo con il tarocco, poi lasciate scivolare metà dell'impasto sulla teglia del forno, prima accuratamente unta.

Pizza idratata step 4

step 4

L'altra metà la potete stendere in un'altra teglia o in due più piccole. L'operazione di stesura è quella più delicata, perché come dicevamo l'impasto è umido e appiccicoso, quindi il segreto sta nell'ungersi le mani.

Pizza idratata step 5

step 5

Si comincia ad appiattire delicatamente l'impasto per dare uno spessore omogeneo occupando tutta la teglia a disposizione. Fatto questo si lascia lievitare ancora un'ora.

Pizza idratata step 6

step 6

Durante la seconda lievitazione, accendete il forno a 240°/250° ventilato, tagliate la mozzarella a dadini e preparate il pomodoro. Io taglio la mozzarella a cubetti piccolissimi e il pelato lo frullo e lo condisco.

Pizza idratata step 7

step 7

Trascorsa l'ora si condisce con la mozzare sulla base e il pomodoro a copertura. A me piace anche il Parmigiano sopra e quindi spolverizzo.

Pizza idratata step 8

step 8

Inforno a temperatura raggiunta per circa 15 minuti, nel ripiano più basso. Sfornate, lasciate riposare un paio di minuti per facilitare il taglio. Assaporate ad occhi chiusi e accompagnate con una buona birra!

Loading pic