2

condividi su

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini

ingredienti

persone

4

Patate

200 grammi

Piselli

250 grammi

Brodo vegetale

500 grammi

Cipolle

1 unità

Olio extravergine di oliva

2 cucchiai

Sale iodato

q.b.

Pepe nero

q.b.

Vongole

1000 grammi

Aglio

1 spicchio

Vino bianco da tavola

1 tazzina

Zuppe da Italia

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini

con crostacei fonte di Vit C

pronta in

1 ora

difficoltà

fabbisogno giornaliero

100% Grassi

100% Proteine

100% Carboidrati

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini

La vellutata di piselli è una gustosa crema che assume il caratteristico aspetto vellutato grazie alle patate, che le donano questa straordinaria consistenza. Si può gustare assieme a crostini di pane e in questo caso le vongole veraci I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare la vellutata di piselli tutto lanno si possono usare quelli surgelati, anchessi molto buoni. La dose è la stessa del prodotto fresco sgranato.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 1

step 1

Lavare le patate, pelarle e tagliarle a cubetti di un centimetro circa. Sgranare i piselli. Scaldare il brodo. Spellare la cipolla e tritarla finemente in una pentola da minestra con lolio.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 2

step 2

Portare sul fuoco e far soffriggere la cipolla a fiamma bassa finché non si sarà ben dorata. Alzare la fiamma, aggiungere le patate, mescolare e lasciar cuocere per un paio di minuti a fiamma vivace.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 3

step 3

Aggiungere un mestolo di brodo, mescolare, coprire e cuocere a fiamma dolce per 5 minuti mescolando di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo se il fondo di cottura si asciugasse troppo.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 4

step 4

Trascorso il tempo indicato scoperchiare, alzare la fiamma e unire i piselli.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 5

step 5

Lasciar riprendere il bollore, quindi unire tanto brodo vegetale quanto ne servirà a coprire i piselli, un pizzico di sale e lasciare cuocere a fuoco medio, con coperchio, per 15 minuti circa.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 6

step 6

Il tempo di cottura esatto dipenderà dalla grandezza dei piselli e dalla consistenza della loro buccia. Trascorso il tempo indicato assaggiare. Oltre a verificare la cottura regolare di sale.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 7

step 7

A cottura ultimata frullare il tutto direttamente nella pentola con il Minipimer, fino ad ottenere un composto omogeneo e vellutato.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 8

step 8

er preparare le vongole: Scaldare un goccio dolio in una casseruola capiente e far rosolare uno spicchio daglio.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 9

step 9

Aggiungere le vongole e mantenere una fiamma vivace. Coprire con il coperchio: il calore favorirà la schiusura delle valve.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 10

step 10

A questo punto, sfumare con il vino bianco, aggiustare di pepe e proseguire la cottura per 2-3 minuti. Ultimare con abbondante prezzemolo.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 11

step 11

Con una schiumarola, spostare le vongole in un piatto da portata oppure in una ciotolina. Filtrare il sugo versando il liquido di cottura attraverso un colino foderato con carta assorbente resistente.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 12

step 12

In questo modo, verranno filtrati ulteriori granelli di sabbia. Il liquido servirà per comporre il piatto.

Vellutata di piselli con acqua di vongole e crostini step 13

step 13

Mettere nei piatti la vellutata, decorate con un filo dolio a crudo, una macinata di pepe. Servite con le vongole e crostini di pane.

Loading pic