17

condividi su

Sa prazzira!

ingredienti

persone

2

Semola

175 grammi

Farina di frumento tipo 00

75 grammi

Acqua

150 grammi

Olio extravergine di oliva

10 grammi

Sale

3 grammi

Lievito di birra fresco

3 grammi

Melanzane

1 unità

Pomodori rossi

2 unità

Piatti Unici da Italia - Sardegna

Sa prazzira!

Sa prazzira!

vegano con glutine ricco in potassio ricco in fosforo

pronta in

8 ore

difficoltà

fabbisogno giornaliero

100% Grassi

100% Proteine

100% Carboidrati

Sa prazzira!

Sa Prazzira è una torta salata lievitata tipica della zona dell’ogliastra.

Sa prazzira! step 1

step 1

Ho letto che si può fare di salsiccia e melanzane, di pomodori o pomodorini e menta, queste sono le varianti che oserei definire classiche. Se voleste usare il lievito di birra secco, sarà sufficiente 1 gr.

Sa prazzira! step 2

step 2

Per prima cosa ci occupiamo del guscio. Io ho usato l’impastatrice con gancio a spirale, ma volendola fare a mano il procedimento è lo stesso, solo che la lavoreremo inizialmente con una forchetta, prima di usare le mani.

Sa prazzira! step 3

step 3

Raduniamo tutti gli ingredienti in una ciotola, sciogliendo il lievito in 100 gr di acqua. Cominciamo ad impastare ed aggiungiamo l’acqua a filo, sino ad ottenere un composto sodo e compatto.

Sa prazzira! step 4

step 4

Facciamo lievitare sino al raddoppio (la mia ha lievitato 6 ore) in una ciotola leggermente oliata. Nel frattempo occupiamoci del ripieno, tagliamo i pomodori a pezzettoni e sistemiamo in un colapasta, salandoli e lasciando che scolino l’acqua in eccesso.

Sa prazzira! step 5

step 5

Tagliamo la melanzana a pezzettoni e saltiamo in padella per 3 minuti circa, con un filo d’olio. Riprendiamo il nostro impasto e lo allarghiamo con le mani sul piano da lavoro tenendo la forma di un cerchio, sistemiamo sotto la teglia.

Sa prazzira! step 6

step 6

Io ho usato il fondo di una teglia apribile da 24 cm. Sistemiamo al centro il nostro ripieno, lasciando un bel bordo.

Sa prazzira! step 7

step 7

Portiamo un lembo per volta verso al centro, io ho operato in senso orario, pizzicando la pasta e lasciando che il ripieno fosse ben visibile.

Sa prazzira! step 8

step 8

Inforniamo subito in forno caldo a 200° e lasciamo cuocere per un’ora. Sforniamo e lasciamo raffreddare per 15 minuti prima di servire. E’ ottima anche fredda!

Sa prazzira! step 9

step 9

Volendo si possono fare delle piccole prezzide, l’unica accortezza è quella di infornarle subito, altrimenti il ripieno rischia di ammorbidire l’impasto che perde la forma.

Loading pic